Home
 Servizi
Web Design
Web Marketing
Consulenza DPS
Soluzioni Lan/Wan
  Sicurezza
 
Soluzioni Firewall
Assistenza Tecnica
 Software
 JOB@Pixel
 Contatti
 News


La crescente necessità di cablare le proprie risorse informatiche in rete, l'utilizzo sempre più spinto del web e della posta elettronica, rendono più appetibili a persone malintenzionate la curiosità di entrare nei propri sistemi.

L'hacking è sempre più frequente, a causa di numerosi tools reperibili su internet in maniera gratuita.
Analizzando infatti i log di molti firewall e web server che attualmente assistiamo, è possibile rendersi conto che ogni giorno molti malintenzionati, sfruttando bugs dei sistemi operativi o delle regole di firewalling, cercano di "bucare" i sistemi di protezione installati (sistemi IDS: Intrusion Detection System).

Figuriamoci poi se un'azienda non ha nessun sistema di difesa installato!
E' praticamente un suicidio, oggigiorno, non investire tempo e denaro per implementare un sistema di difesa, sia da attacchi Dos (denial of service) che da Exploit (attacchi che sfruttano buchi di sicurezza presenti nei vari sistemi).

La legge italiana rende obbligatorio l'utilizzo di firewall e di antivirus in presenza di dati sensibili sui vostri PC o server per la tutela della privacy.

La stessa Email può essere fonte di attacchi. Gli ultimi virus creati installano, all'insaputa dell'utente, pericolose backdoor (porte di accesso privilegiate) sui sistemi, consentendo di fatto agli hacker di entrare senza problemi all'interno della vostra rete aziendale.

Vi sono molte soluzioni per difendersi dai virus spediti mediante email; si può installare un potente antivirus su ogni PC, oppure centralizzare il controllo delle email su un Email Server dedicato, che oltre al controllo dei virus può fare da filtro anti SPAM (messaggi pubblicitari non desiderati).

Tutta l'infrastruttura di sicurezza può collaborare per aumentare il grado di affidabilità della rete e la sicurezza, consentendo di fatto un monitoraggio delle transazioni HTTP o Email, in modo da poter creare anche regole di accesso ai contenuti on-line (ad esempio filtri e black list su siti warez e porno).

Questo consente di evitare che i propri utenti vengano "portati" involontariamente su siti con contenuti dubbi o non affidabili, risparmiando in questa maniera anche banda (nei sistemi HDSL il traffico generato viene pagato un tanto al megabyte, consentendo di fatto di evitare di utilizzare la banda per scopi estranei all'attività imprenditoriale).

  Powered by PXL Vortal Maker 3.9 © Pixel   
© 2003 Pixel  P.IVA:02064050392